STAGE INTERNAZIONALE PER GIOVANI MUSICISTI

"Villa Buri Musica 2016"

12ª Edizione: dal 29 Giugno al 10 Luglio

 

due esecuzioni dello spettacolo finale:

Sabato 9 Luglio e Domenica 10 Luglio ore 21,15

Parco della Villa Bernini Buri - S. Michele Extra - Verona

 

Il sogno di Iqbal

 

Scritto da Valentino Perera e Lorenzo Bassotto

Liriche di Valentino Perera

Musica di Giannantonio Mutto 

Allestimento e regia di Lorenzo Bassotto 

Maestro concertatore e direttore d’orchestra Stefano Gentili

 

I posti a sedere sono numerati: possono essere prenotati al cell. 346 5329019, e ritirati anche la sera stessa dello spettacolo con un contributo che andrà a favore della raccolta fondi per gli scopi statutari dell’Associazione OGV.

 

carpet

©UNICEF/ ph. Giacomo Pirozzi

 

Nel buio più grande del mare

Nella notte che è senza mattino

Ardono gli occhi di ogni bambino

Che nessuno vuol mai ricordare.

Insieme stringiamo le mani

Facciamo sentire le nostra carezze

Per nessuno ci sarà più tristezza

Se le loro speranze accendiamo.

 

 

L’ESPERIENZA

Consulta il Vademecum

Lo Stage Internazionale per Giovani Musicisti VILLA BURI MUSICA è un percorso musicale residenziale che coinvolge ragazzi impegnati nello studio di uno strumento, nella recitazione o nel canto. Durante la permanenza vengono proposti a tutti i giovani musicisti lo studio e la preparazione di un'opera originale.

L’attività dello Stage prevede gruppi di lavoro seguiti da docenti specifici per ogni sezione di strumenti e per il coro, e prove d’assieme durante le quali si costruisce lo spettacolo finale. Sono coinvolti numerosi esperti musicali/teatrali e alcuni responsabili che seguano i ragazzi nei vari momenti della giornata e per il pernottamento.

Senza trascurare la necessità di importanti figure di riferimento per la preparazione orchestrale, anche l'undicesima edizione dello Stage sarà all'insegna della "New Generation": ci piace sottolineare che l'OGV si rinnova attraverso l'OGV e quindi, come nell’edizione passata, alcuni nostri musicisti "anziani" saranno responsabili di particolari aspetti dello Stage, per sottolineare l’importanza della crescita personale di ciascuno nella condivisione di un’esperienza emotiva straordinaria.

Il lavoro è finalizzato alla realizzazione di un’opera per soli, coro e orchestra. I ragazzi che si iscrivono nella sezione di Teatro Musicale parteciperanno all'attività del coro, alla selezione delle voci soliste e al laboratorio teatrale, sotto la guida dei registi e del maestro del coro. 

 

COME, DOVE, QUANDO

Lo Stage si svolge nel periodo 29 Giugno - 10 Luglio 2016 presso la Villa Bernini Buri (S. Michele Extra, Verona), situata in un suggestivo parco sulle rive dell’Adige, in un luogo tranquillo e lontano dal traffico cittadino. I ragazzi sono accolti nei locali della villa per tutte le loro attività. Ogni momento dello Stage, compreso il tempo libero, si svolge all’interno dell’area riservata. 

Lo svolgimento prevede due modalità di partecipazione: il soggiorno residenziale con pernottamento e pensione completa oppure la sola presenza diurna con vitto (pranzo e cena), secondo un menu equilibrato e adatto a giovani che svolgono un’intensa attività giornaliera.

Lo Stage si conclude con due spettacoli all'aperto, nelle serate del 9 e del 10 Luglio.

 

Soggiorno residenziale

Per il pernottamento sono possibili due sistemazioni: il campeggio oppure l’alloggio nelle camere della foresteria, in grado di accogliere 30 persone. Le stanze - maschili o femminili - sono a 2, 6 o 10 posti, con letti a castello e lavabo, bagni in comune; i posti in villa sono assegnati con priorità agli alunni non residenti a Verona.

In alternativa è allestito uno spazio nel parco per la sistemazione in campeggio, senza limite di posto. Nel caso in cui le richieste di pernottamento in stanza superino i 30 posti, farà fede la data di iscrizione. Chi optasse per la sistemazione in campeggio dovrà essere dotato di propria attrezzatura. L’organizzazione mette a disposizione alcune grandi tende fornite dalla Protezione Civile. Nella zona campeggio pernotteranno due nostri collaboratori. I campeggiatori usufruiscono dei servizi esterni e anche di quelli interni alla villa.

 

Età e requisiti di ammissione

Lo Stage è dedicato ai giovani musicisti e coristi dai 10 ai 21 anni. Sono ammessi in totale soltanto 105 ragazzi (strumentisti, attori solisti e coristi). A discrezione della direzione artistica sarà valutata la possibilità di ammettere orchestrali e coristi più giovani o più anziani (entro i 25 anni), purché disponibili a rispettare lo spirito dello Stage e le regole della permanenza. Allo Stage possono partecipare tutti gli strumenti classici e moderni, senza alcun esame di ammissione.

Fino a 70 partecipanti l'iscrizione sarà libera e farà fede la data di invio della scheda e del bonifico d'acconto; gli ultimi 35 posti saranno invece accessibili solo dopo una valutazione della direzione artistica, in modo da garantire la necessaria varietà di strumenti e di voci, per la miglior riuscita dell'esecuzione. La pagina del sito web verrà aggiornata costantemente con il numero di posti ancora disponibili.

 

Gli strumentisti principianti, valutati dai maestri il primo giorno dello Stage, potrebbero incontrare eccessive difficoltà nella partitura. In tal caso, per evitare che l'esperienza risulti demotivante, saranno invitati a far parte del coro/gruppo di TEATRO MUSICALE. Non è prevista nessuna modifica rispetto alla quota di partecipazione concordata.

 

29 Giugno: accoglienza dei partecipanti allo Stage

A partire dalle ore 9.00 si perfezioneranno le iscrizioni. Le famiglie potranno visitare gli ambienti e il parco. Alle 11.30 si terrà un'incontro di presentazione, poi il pranzo. Non è previsto il pranzo dei genitori nella sala con i ragazzi. Nel parco sono disponibili tavoli per picnic. Le famiglie possono richiedere alla segreteria indirizzi di b&b e/o trattorie nelle vicinanze.

 

LA GIORNATA 

8:30

colazione per i residenti, accoglienza

9:30-12:30

lavoro musicale singolo e a gruppi, laboratori di canto e teatro

13:00

pranzo

13:30-15:30

relax

15:30-17:00

laboratori teatrali e musicali, perfezionamento con i docenti

17:00-17:30

pausa

17:30-19:30

prove d'assieme

20:00

cena

21:00

attività ricreative

 

 

 

 

 

 

 

DOCENTI E COLLABORATORI 

I docenti delle singole sezioni strumentali svolgono la preparazione nei primi cinque giorni di Stage, dopo i quali procedono le prove d’assieme sotto la guida del direttore d’orchestra, M° Stefano Gentili.

Previa segnalazione alla segreteria, è possibile richiedere ai maestri lezioni individuali di approfondimento, non comprese nella quota Stage.

violino, viola

Matteo Marzaro (curriculum)

violoncello

Zoltán Szabó (sito)

flauto

Alessio Preosti (curriculum)

altri fiati

Stefano Conzatti (sito)

arpa, chitarra

Monica Bulgarelli (curriculum)

pianoforte, tastiere, fisarmonica

Stefano Gentili (curriculum)

percussioni

Paolo Peruzzi (curriculum)

coro, solisti

Valentino Perera (curriculum)

laboratorio di teatro

Lorenzo Bassotto (sito)

assistenza musicale

Rebecca Saggin (curriculum)

assistenza musicale e residenziale

Francesca Pernigo, Francesca Rocco

assistenza organizzativa

Daniela Passarini, Gianluca Passarella

segreteria

Maria Gianfilippi de' Parenti (curriculum)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'OPERA 2016: IL SOGNO DI IQBAL 

logo IQBAL

Nel 2006 l’OGV scelse la figura di Iqbal Masih come simbolo per dare rilievo alla vergognosa situazione dello sfruttamento minorile; fu tra i promotori, insieme con il Comitato Unicef di Verona, di un percorso educativo sui diritti dei bambini, culminato nel convegno sul tema "Lavoro minorile: istituzioni globali e locali a sostegno dei diritti dei bambini”.
Il convegno, promosso dal Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università degli Studi di Verona, vide la partecipazione del MLAL, di Maria Gabriella Lay, responsabile, per l’agenzia ILO dell’ONU, della campagna globale per la sensibilizzazione e l'informazione sullo sfruttamento del lavoro minorile, e dell'avvocato l’avvocato Ehsan Ullah Khan, leader del BLLF (Bonded Labour Liberation Front), che conobbe Iqbal Masih e contribuì alla sua liberazione dalla schiavitù nella fabbrica di tappeti.
Iqbal, il ragazzo morto nel 1995 per la difesa dei diritti dei lavoratori-bambini in Pakistan, è divenuto un simbolo di quella che, tra tante, è forse la contraddizione e la vergogna più grande dei nostri tempi: lo sfruttamento della condizione minorile per fini economici e l’impotenza, presso molte realtà del Sud del mondo, a tradurre in pratica ciò che da tempo è stato scritto, “a Nord”, sulle “carte dei diritti” dell’infanzia.
Dopo dieci anni, la piaga del lavoro infantile non è ancora stata debellata. Anzi, la situazione dell'infanzia nel mondo è aggravata da molte altre pesanti forme di sfruttamento. Nel 2010, la Conferenza mondiale de L’Aia sul lavoro minorile ha prodotto un documento con la “Tabella di marcia per eliminare le peggiori forme di lavoro minorile entro il 2016”.
In vista di questo traguardo, l’OGV riprende la prima opera musicale commissionata al Maestro Giannantonio Mutto (sito), e ne fa una rivisitazione innovativa, con le liriche di Valentino Perera e il testo di Valentino Perera e Lorenzo Bassotto, che sarà anche regista dello spettacolo. Nasce così un’opera nuova: “Il sogno di Iqbal”, che negli intenti dell’OGV sarà in seguito riproposta in altre sedi, per la sensibilizzazione nei confronti di un problema purtroppo ancora attuale.

 

Spettacoli finali

Sono previste due esecuzioni dell’opera. I posti a sedere sono numerati e richiedono un contributo di 5 € a persona, a favore della raccolta fondi per gli scopi statutari dell’Associazione OGV. Ogni partecipante allo Stage ha diritto a due posti per uno spettacolo. L’esecuzione del 10 è particolarmente rivolta alle famiglie dei giovani musicisti non residenti a Verona

 

COSTO 

Il costo complessivo, comprendente frequenza e assicurazione, si diversifica a seconda dell’opzione di partecipazione e sistemazione prescelta. Per richieste diverse da quelle elencate domandare alla segreteria.

Quota di associazione obbligatoria (non dovuta dai già associati per il 2016)

€ 20,00 

Stage per Orchestra o Teatro musicale (residente in villa)

€ 580,00 

Stage per Orchestra o Teatro musicale (residente in camp)

€ 450,00 

Stage per Orchestra solo diurno (con pranzo e cena)

€ 340,00 

Stage per Teatro musicale solo diurno (con pranzo e cena)

€ 300,00 

Sconto del 10% sulla quota di partecipazione per il secondo fratello iscritto. 

Le spese di viaggio sono a carico dei partecipanti. 

Nessun rimborso dell'acconto è dovuta in caso di mancata partecipazione. 

 

 

 

 

 

 

 

Modalità di iscrizione

L’attività dello Stage è riservata a chi aderisca all’Associazione per l'anno corrente (scheda associativa OGV ). Si potrà quindi procedere alla preiscrizione allo Stage compilando il form  relativo.
Le iscrizioni saranno accettate a partire dal 4 Aprile e fino al 31 Maggio 2016.
Dopo il 31 Maggio è necessario chiedere conferma della disponibilità telefonando alla segreteria (cell. 3490063162).
Fino a 70 partecipanti l'iscrizione allo Stage sarà libera e farà fede la data di invio della scheda e del bonifico d'acconto; gli ultimi 35 posti saranno invece accessibili solo dopo una valutazione della direzione artistica e un colloquio con i maestri, in modo da garantire la necessaria varietà di strumenti e di voci, per la miglior riuscita dell'esecuzione. 

Fase 1: compilazione della scheda associativa per l’anno 2016 (per chi non è già associato).

Fase 2: preiscrizione allo Stage con la compilazione del form.

Fase 3: conferma via mail da parte della segreteria.

Fase 4: pagamento di un acconto di 100 € (oppure 120 € per chi deve l’associazione 2016), con bonifico bancario intestato a:

ASSOCIAZIONE ORCHESTRA GIOVANILE VERONESE

BANCO POPOLARE - VERONA - AGENZIA BORSA "A"

CORSO PORTA NUOVA, 4 37122 VERONA

IBAN IT78Y0503411702000000060305

BIC o SWIFT: BAPPIT21002

Fase 5: La restante quota andrà versata con bonifico entro il 20 giugno o in contanti/assegno il giorno dell’ arrivo, all’atto della registrazione dell’iscrizione, quando verranno consegnate le ricevute.
La quota di acconto non è rimborsabile in caso di mancata frequenza allo Stage.
Per tutte le altre informazioni pratiche consultare il Vademecum .

 

location map

Get in touch

OGV via Fontana del Ferro, 3

37129 Verona

cell:   3470355702

cell:   3490063162

mail:  info@orchestragiovanileveronese.it

 

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.