STAGE INTERNAZIONALE PER GIOVANI MUSICISTI

9ª Edizione: dal 4 Luglio al 14 Luglio

Masterclass dal 29 Giugno al 4 Luglio

Concerti finali della 

Masterclass per Archi

e di Musica d’insieme per Fiati

4 e 5 Luglio ore 21,00

docenti: Alberto Martini, Zoltán Szabó, Marco Pasetto

Concerto finale dello Stage

Domenica 14 Luglio  ore 21,15

Villa Bernini Buri - S. Michele Extra – Verona

Scene per un matrimonio di mezza estate

opera tragicomica di Riccardo Pippa e Valentino Perera

musica di Giannantonio Mutto

allestimento e regia di Roberto Totola

assistente alla regia: Marina Furlani

direzione artistica e realizzazione: Valentino PereraStefano Gentili  

INGRESSO LIBERO

 

 

L’ESPERIENZA

Lo Stage internazionale per giovani musicisti VILLA BURI MUSICA è un percorso musicale residenziale che coinvolge ragazzi impegnati nello studio di uno strumento, nella recitazione o nel canto. Durante la permanenza vengono proposti a tutti i giovani musicisti lo studio e la preparazione di un'opera originale.

Nei giorni precedenti allo Stage si svolgono i corsi di perfezionamento facoltativi: una Masterclass per Archi (corso individuale di perfezionamento per violino/viola e violoncello/contrabbasso) e una Masterclass di Musica d’insieme per Fiati (gruppi di lavoro e improvvisazione per clarinetto, flauto, ance e ottoni: "Omaggio a Benny Goodman", "Omaggio alla Bossanova").

Il progetto musicale, svolto in un ambiente moralmente sano e culturalmente stimolante, nel rispetto delle regole dello stare insieme, coinvolge i giovani partecipanti, i docenti e i collaboratori in un’intensa esperienza di condivisione, che conduce all’affiatamento necessario per realizzare lo spettacolo finale.

Durante l’attività vengono abitualmente realizzate delle riprese filmate, per la produzione finale di un DVD con il backstage e l’esecuzione dello spettacolo.

 

COME, DOVE, QUANDO

Lo stage si svolge nel periodo 4 Luglio - 14 Luglio 2013 presso la Villa Bernini Buri (S. Michele Extra, Verona), situata in un suggestivo parco sulle rive dell’Adige, in un luogo tranquillo e lontano dal traffico cittadino. I ragazzi sono accolti nei locali della villa per tutte le loro attività. Ogni momento dello stage, compreso il tempo libero, si svolge all’interno dell’area riservata. 

Lo svolgimento prevede due modalità di partecipazione: il soggiorno residenziale con pernottamento e pensione completa oppure la sola presenza diurna, compreso il vitto (pranzo e cena), secondo un menu equilibrato e adatto a giovani che svolgono un’intensa attività giornaliera.

Soggiorno residenziale

Per il pernottamento sono possibili due sistemazioni: l’alloggio nelle camere della foresteria, in grado di accogliere 42 persone (le stanze sono a 2, 6 o 10 posti, con letti a castello e lavabo, bagni in comune); in alternativa è allestito uno spazio nel parco per la sistemazione in campeggio, senza limite di posto. Nel caso in cui le richieste di pernottamento in stanza superino i 42 posti, farà fede la data di iscrizione. Chi optasse per la sistemazione in campeggio dovrà essere dotato di propria attrezzatura (alcune tende saranno messe a disposizione dall'organizzazione). Nella zona campeggio pernotterà uno dei nostri collaboratori. I campeggiatori usufruiscono dei servizi esterni e anche di quelli interni alla villa.

Età e requisiti di ammissione

Lo Stage è dedicato ai giovani musicisti e coristi dai 10 ai 21 anni. Sono ammessi in totale soltanto 105 ragazze e ragazzi (strumentisti, attori solisti e coristi). A discrezione della direzione artistica sarà valutata la possibilità di ammettere orchestrali e coristi più giovani o più anziani (entro i 25 anni), purché disponibili a rispettare lo spirito dello Stage e le regole della permanenza. Allo Stage possono partecipare tutti gli strumenti classici e moderni, senza alcun esame di ammissione.

 

Masterclass

La partecipazione alla Masterclass è facoltativa e propedeutica allo Stage. L’ammissione è vincolata alla valutazione dei docenti.

La Masterclass per Archi prevede 5 ore di docenza individuale con assistenza nella preparazione del concerto finale. I musicisti ammessi alla Masterclass per Archi saranno al massimo 7 per violino/viola, 7 per violoncello/contrabbasso. I docenti effettueranno una prova selettiva il 29 Giugno. Gli allievi potranno presentare un proprio programma di brani da approfondire durante il corso. Gli allievi non ammessi alla Masterclass potranno comunque assistere alle lezioni in qualità di uditori e, nel caso in cui necessitino di usufruire degli spazi della villa, saranno tenuti solo al pagamento del vitto e dell’alloggio (pernottamento possibile dal 29 Giugno al 3 Luglio, 20 € al giorno). 

Le lezioni della Masterclass per Archi verranno tenute presso la scuola "Dorigo" dell'Istituto Comprensivo "San Michele", non lontana da Villa Buri.

Per quest’anno si rendono disponibili alcuni posti per la sola Masterclass svincolata dallo Stage (2 posti sui 7 per la classe di violino/viola e 2 posti sui 7 per violoncello/contrabbasso), con sistemazione residenziale di 6 giorni/5 notti. Non sono previste altre formule di Master svincolato dallo Stage.

Per la sezione Musica d’insieme per Fiati gli allievi ammessi sono 10. Ad essi si richiede un'esperienza di 3 anni di strumento. La Masterclass di Musica d’insieme per Fiati prevede lezioni di gruppo e sessioni di improvvisazione con assistenza nella preparazione del concerto finale.

Docenti, organizzazione

L’attività dello Stage prevede i gruppi di lavoro per strumenti e coro, seguiti da docenti specifici per ogni sezione, e le prove d’assieme, durante le quali si costruirà nel complesso lo spettacolo finale. Saranno coinvolti quindici esperti musicali/teatrali e alcuni responsabili che seguono i ragazzi nei vari momenti della giornata e per il pernottamento.

Tutti i docenti seguiranno in particolare la preparazione strumentale per i primi 4/5 giorni. In seguito gli strumentisti studieranno la parte autonomamente per prendere parte ogni giorno alle prove d'assieme. 

Anche quest'anno la Masterclass per violino/viola sarà guidata dal maestro Alberto Martini, docente al Conservatorio di Verona, primo violino e maestro concertatore de I Virtuosi Italiani; il corso di violoncello/contrabbasso sarà condotto dal maestro Zoltán Szabó, primo violoncello nell’orchestra dell’Arena di Verona. Docente della Masterclass di Musica d’insieme per Fiati sarà il maestro Marco Pasetto, clarinettista e direttore della Big Band Ritmo-Sinfonica Città di Verona.

Coro e Laboratorio di Teatro Musicale

Il lavoro sarà finalizzato alla realizzazione di un’opera scenica per coro e orchestra della durata di un'ora circa, con attori,  cantanti solisti, coro, palcoscenico,  luci, costumi. I ragazzi che si iscrivono in questa sezione parteciperanno dunque all'attività del coro, alla selezione delle voci soliste e ai laboratori teatrali sotto la guida degli autori e del maestro del coro. 

 

DOCENTI e COLLABORATORI

violino, viola: 

 

Alberto Martini (sito),

Matteo Marzaro (curriculum)

violoncello, contrabbasso:

 

Zoltán Szabó (1° violoncello orchestra dell'Arena)

flauto:

 

Tommaso Benciolini (curriculum)

Federica Bernardi  (curriculum)

altri fiati:      

 

Marco Pasetto  (sito)

arpa:          

 

Lorenza Pollini (curriculum)

pianoforte:             

 

Stefano Gentili  (curriculum)

percussioni:             

 

Filippo Tosi  (curriculum)

chitarra (solo con l'adesione di almeno 4 elementi):

 

Federico Mosconi  (curriculum

coro/solisti:              

 

Valentino Perera (curriculum)

laboratorio di teatro:

 

Roberto Totola (sito), Marina Furlani

assistenza musicale:              

 

Hamza Laouabdia Sellami (musicista, allievo violista al Conservatorio di Verona)

Ester Wegher (curriculum)

Un pianista accompagnatore selezionato tramite bando, in collaborazione con il Conservatorio di Verona

assistenza Stage:

 

Francesca Rocco, Gianluca Passarella

segreteria:              

 

Maria Gianfilippi de' Parenti (curriculum

                                                   

29 Giugno: inizio del corso Masterclass

Nella mattinata, a partire dalle ore 9.00, si svolgeranno le prove selettive e il perfezionamento delle iscrizioni. Le famiglie sono libere di prendere visione degli ambienti e del parco. Nel pomeriggio iniziano le lezioni individuali e a gruppi.

4 Luglio: accoglienza dei partecipanti allo Stage

A partire dalle ore 9.00 si perfezioneranno le iscrizioni. Le famiglie potranno visitare gli ambienti e il parco. Alle 11.30 si terrà un'incontro di presentazione, poi il pranzo. Non è previsto il pranzo dei genitori nella sala con i ragazzi. Nel parco sono disponibili tavoli per picnic. Le famiglie possono richiedere alla segreteria indirizzi di b&b e/o trattorie nelle vicinanze.

L'OPERA 2013: Scene per un matrimonio di mezza estate

Con il libretto di Roberto Pippa e Valentino Perera e la musica di Giannantonio Mutto, la nuova opera si ispira alla leggenda narrata da Ovidio nelle “Metamorfosi” e ancor più alla versione grottesca sceneggiata da Shakespeare nel “Sogno di una notte di mezza estate”.

L'opera musicale trasforma le vicende dei comici artigiani e le pene amorose degli innamorati del Sogno nelle avventure di un gruppo di ragazzi che, durante un lunghissimo pranzo di nozze, per fuggire dalla noia dei rituali, allestiscono uno spettacolo in onore degli sposi: La lamentevolissima, lacrimevolissima, dolorosissimissima storia di Piramo e Tisbe che si uccidono per amore. Dietro il rincorrersi degli innamorati non ci sono qui gli incantesimi di Oberon e del suo servo Puck, spiriti della notte, ma la scelta di un regista che distribuisce le parti del dramma, scatenando le gelosie dell'improvvisata compagnia. I ragazzi affrontano la piccola recita con entusiasmo e impegno. Provini, prove, discussioni, litigi e imprevisti danno vita ad una tragedia amorosa comicamente raffazzonata, ma ciò che si offre agli sposi con devozione e semplicità non è mai da buttare e, come nella vita, vi si deve leggere dentro più di quanto non appaia.

La tragica vicenda dei due giovani invita i ragazzi a confrontarsi con il tema dell’innamoramento, sdrammatizzando il tumulto delle passioni, le avversità e i contrasti, ma riconoscendo in se stessi la capacità di provare sentimenti poetici e di difenderli da ogni meschinità e grettezza. 

Organizzazione:


Orchestra Giovanile Veronese
 
In collaborazione con:


Associazione Villa Buri Onlus 



Istituto Comprensivo "San Michele"

Conservatorio Statale di Musica "E. Dall'Abaco"

Punto in Movimento circuitoteatro

con il patrocinio di:

           

con il contributo di:



Il contributo dell'Accademia Filarmonica di Verona è destinato a una borsa di studio 

per il  ruolo di Pianista accompagnatore e Maestro di palcoscenico.

Get in touch

OGV via Fontana del Ferro, 3

37129 Verona

cell:   3470355702

cell:   3490063162

mail:  info@orchestragiovanileveronese.it

 

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.