Concerto finale dello Stage
Sabato 14 Luglio  ore 21,15
Parco della Villa Bernini Buri - S. Michele Extra - Verona
INGRESSO LIBERO

“PINOCCHIO"


opera musicale con testo teatrale di Giovanni Signori
e libretto di Valentino Perera

liberamente ispirata a Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi
musica di Giannantonio Mutto

scene e costumi a cura degli allievi dell’Accademia di Belle Arti “G. B. Cignaroli”
guidati da Caterina Pinelli e Giorgio Bagnoli

regia di  Teatro dei Vaganti

direzione artistica e realizzazione: 

Valentino Perera, Stefano Gentili 

 

con il contributo di

 



L’ESPERIENZA

Lo Stage internazionale per giovani musicisti VILLA BURI MUSICA è un percorso musicale residenziale che coinvolge ragazzi impegnati nello studio di uno strumento, nella recitazione o nel canto. Durante la permanenza vengono proposti a tutti i giovani musicisti lo studio e la preparazione di un'opera originale.
Nei giorni precedenti allo Stage si svolgono i corsi di perfezionamento facoltativi: una Masterclass per Archi (corso individuale di perfezionamento per violino/viola e violoncello/contrabbasso) e una Masterclass di Musica d’insieme per Fiati (gruppi di lavoro e improvvisazione per clarinetto,flauto, ance e ottoni).
Il progetto musicale coinvolge i giovani partecipanti, i docenti e i collaboratori in un’intensa esperienza di condivisione, che conduce all’affiatamento necessario per la realizzazione dello spettacolo finale.
Sono ammessi in totale soltanto 105 ragazzi (strumentisti, attori solisti e coristi).
Il progetto mira a creare nei giovani musicisti la consapevolezza di poter intervenire nella società con la loro musica, grazie al tema specifico proposto dall’opera e attraverso la convivenza con musicisti provenienti da vari paesi, in un ambiente moralmente sano e culturalmente stimolante, nel rispetto delle regole dello stare insieme.


DOVE, COME, QUANDO

Lo stage si svolge nel periodo4 Luglio - 14 Luglio 2012 presso la Villa Bernini Buri (S. Michele Extra, Verona), situata in un suggestivo parco sulle rive dell’Adige, in un luogo tranquillo e lontano dal traffico cittadino. I ragazzi sono accolti nei locali della villa per tutte le loro attività. Ogni momento dello stage, compreso il tempo libero, si svolge all’interno dell’area riservata.
Lo svolgimento prevede due modalità di partecipazione: il soggiorno residenziale con pernottamento e pensione completa oppure la sola presenza diurna, compreso il vitto (pranzo e cena), fornito da una ditta esterna secondo un menu equilibrato e adatto a giovani che svolgono un’intensa attività giornaliera.
 
Soggiorno residenziale
Per il pernottamento sono possibili due sistemazioni: l’alloggio nelle camere della foresteria, in grado di accogliere 48 persone (le stanze sono a 2, 6 o 10 posti, con letti a castello e lavabo, bagni in comune); in alternativa è allestito uno spazio nel parco per la sistemazione in campeggio, senza limite di posto. Nel caso in cui le richieste di pernottamento in stanza superino i 48 posti, farà fede la data di iscrizione. Chi optasse per la sistemazione in campeggio dovrà almeno essere munito di attrezzatura minima (materassino e sacco a pelo). L'organizzazione mette a disposizione quattro grandi tende da 6 posti ciascuna. Nella zona campeggio pernotta uno dei nostri collaboratori. I campeggiatori usufruiscono dei servizi esterni e anche delle docce e dei bagni interni alla villa.
 
Età e requisiti di ammissione
Lo Stage è dedicato ai giovani musicisti e coristi dai 10 ai 21 anni. A discrezione della direzione artistica sarà valutata la possibilità di ammettere orchestrali e coristi più giovani o più anziani (entro i 25 anni), purché disponibili a rispettare lo spirito dello Stage e le regole della permanenza. Allo Stage possono partecipare tutti gli strumenti classici e moderni, senza alcun esame di ammissione.
Fino a 70 partecipanti l'iscrizione sarà libera e farà fede la data di invio della scheda e del bonifico d'acconto; gli ultimi 35 posti saranno invece accessibili solo dopo una valutazione della direzione artistica, in modo da garantire la necessaria varietà di strumenti e di voci, per la miglior riuscita dell'esecuzione. La pagina del sito web verrà aggiornata costantemente con il numero di posti ancora disponibili.


A causa della difficoltà della partitura, gli strumentisti principianti, valutati dai maestri il primo giorno dello Stage, potrebbero  preparare solo alcuni brani orchestrali e contemporaneamente entrare a far parte del coro/gruppo di TEATRO MUSICALE. Non è prevista nessuna modifica rispetto alla quota di partecipazione fissata al momento dell'iscrizione.


La partecipazione alla Masterclass è facoltativa e si aggiunge alla partecipazione allo Stage. Non è prevista la formula di partecipazione alla sola Masterclass.
I musicisti ammessi alla Masterclass (6 per violino/viola, 6 per violoncello contrabbasso, 10 per la classe dei fiati) potranno presentare un proprio programma di brani da approfondire durante il corso. L’ammissione è vincolata alla valutazione dei docenti.
Per la sezione Musica d’insieme per Fiati si richiede un'esperienza di 3 anni di strumento. A partire dal 4 Luglio, gli allievi dei Master non espressamente impegnati nella preparazione dei concerti finali, inizieranno lo studio dell’opera dello Stage, insieme con gli altri giovani musicisti.
 
Docenti, organizzazione
L’attività dello Stage prevede i gruppi di lavoro per strumenti e coro, seguiti da docenti specifici per ogni sezione, e le prove d’assieme, durante le quali si costruirà nel complesso lo spettacolo finale. Saranno coinvolti quindici esperti musicali/teatrali e alcuni responsabili che seguono i ragazzi nei vari momenti della giornata e per il pernottamento.
Anche quest'anno la Masterclass per violino/viola sarà guidata dal maestro Alberto Martini, docente al Conservatorio di Verona, primo violino e maestro concertatore de I Virtuosi Italiani; il corso di violoncello/contrabbasso sarà condotto dal maestro Zoltán Szabó, primo violoncello nell’orchestra dell’Arena di Verona. Docente della Masterclass di Musica d’insieme per Fiati sarà il maestro Marco Pasetto, clarinettista e direttore della Big Band Ritmo-Sinfonica Città di Verona. La Masterclass per Archi prevede 5 ore di docenza individuale (la mattina) con assistenza nella preparazione del concerto finale. La Masterclass di Musica d’insieme per Fiati prevede lezioni di gruppo e sessioni di improvvisazione(la mattina) con assistenza nella preparazione del concerto finale.
 
Coro e Laboratorio di Teatro Musicale
Sulla scorta dell’esperienza dello scorso anno, anche il lavoro 2012 sarà finalizzato alla realizzazione di un’opera scenica della durata di un'ora circa, con attori,  cantanti solisti, palcoscenico,  luci, costumi. I ragazzi che si iscrivono in questa sezione parteciperanno dunque all'attività del coro, alla selezione delle voci soliste e ai laboratori teatrali sotto la guida degli autori e del maestro del coro.

DOCENTI e COLLABORATORI

violino, viola:
Alberto Martini 
Matteo Marzaro

violoncello, contrabbasso:
Zoltán Szabó (1° violoncello Orchestra dell'Arena di Verona)

flauto:
Tommaso Benciolini
Federica Bernardi

altri fiati:      
Marco Pasetto

pianoforte:            
Stefano Gentili

percussioni:            
Filippo Tosi

laboratorio di teatro:
Mariella Soggia, Giovanni Signori
 
assistenza musicale:              
Hamza Laouabdia Sellami (musicista, allievo violista al Conservatorio di Verona)
Ester Wegher (violinista diplomata al Conservatorio di Verona)

Yu-Yu Hsieh (pianista accompagnatrice, vincitrice della borsa di studio offerta dall'Accademia Filarmonica di Verona. Il concorso è stato indetto in collaborazione con il Conservatorio di Verona)


segreteria:               
Maria Gianfilippi de' Parenti           
Paola Pernpruner

assistenza allo Stage:              
Francesca Rocco
Gianluca Passarella


29 Giugno: inizio del corso Masterclass
Nella mattinata, a partire dalle ore 9.00, si svolgerà il perfezionamento delle iscrizioni. Le famiglie sono libere di prendere visione degli ambienti e del parco. Nel pomeriggio iniziano le lezioni individuali e a gruppi.
 
4 Luglio: accoglienza dei partecipanti allo Stage
A partire dalle ore 9.00 si perfezioneranno le iscrizioni. Le famiglie potranno visitare gli ambienti e il parco. Alle 11.30 si terrà un'incontro di presentazione, poi il pranzo. Non è previsto il pranzo dei genitori nella sala con i ragazzi. Nel parco sono disponibili tavoli per picnic. Le famiglie possono richiedere alla segreteria indirizzi di b&b e/o trattorie nelle vicinanze.
 
LA GIORNATA
8.30:                    colazione (per i residenti)
9.30-12.30:           lavoro musicale singolo e a gruppi, laboratori di canto e teatro
13.00:                  pranzo
13.30-15.30:         relax
15.30-17.00:         laboratori teatrali e musicali e perfezionamento coi docenti
17.00-17.30:         pausa
17.30-19.00:         prove d’assieme
20.00:                  cena
dalle 21.00:          attività ricreative in attesa del sonno
 
I VIRTUOSI ITALIANI
Anche quest’anno sarà possibile assistere a un’eccezionale esecuzione de I Virtuosi Italiani, che proporranno ai giovani musicisti una lezione/concerto.
 

FONDAZIONE BLU

Si ringrazia per il generoso contributo la FONDAZIONE BLU, che promuove e finanzia progetti di istruzione infantile (attualmente i progetti di CINI - Child In Need Institute - a Calcutta). La loro organizzazione ci permette di dare una visibilità maggiore all’evento, strutturandone la realizzazione in modo più professionale. Il loro sostegno ci spinge a una collaborazione che favorisca le finalità comuni dell’educazione infantile e giovanile. Per questo abbiamo pensato di promuovere il concerto finale del 14 Luglio inviando per posta un invito a tutte le persone che vorrete segnalarci perché interessate a partecipare all’evento.

PINOCCHIO

Il tema proposto dall’opera, con la musica di Giannantonio Mutto, invita a riflettere su un testo cardine della letteratura italiana: “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi. La figura del burattino è emblematica della crescita e della maturazione personale di ogni ragazza e ragazzo, ma è veramente rappresentativa anche dell’esperienza vissuta durante lo Stage: la passione, l’energia, la vivacità di ogni giovane musicista contribuisce alla nascita e alla crescita dell’opera musicale, che pian piano prende vita, cresce e matura, dal disordine delle prove iniziali all’equilibrio dell’esecuzione finale. Come in Pinocchio, burattino-persona senza fili, così in ogni giovane musicista che partecipa allo Stage cresce una progressiva consapevolezza delle proprie potenzialità e della necessità di metterle a frutto in uno studio libero, senza costrizioni, ma coadiuvato dalla presenza dei coetanei e finalizzato al risultato finale: il concerto, la vita.


 
Mangiafoco, sul principio, rimase duro e immobile come un pezzo di ghiaccio:
ma poi, adagio adagio, cominciò anche lui a commuoversi e a starnutire.
E fatti quattro o cinque starnuti,
aprí affettuosamente le braccia e disse a Pinocchio:
- Tu sei un gran bravo ragazzo! Vieni qua da me e dammi un bacio.
Alla notizia della grazia ottenuta, i burattini corsero tutti sul palcoscenico
e, accesi i lumi e i lampadari come in serata di gala,
cominciarono a saltare e a ballare.
Era l’alba e ballavano sempre.

Organizzazione:

Associazione Orchestra Giovanile Veronese  

Con la collaborazione di:

Associazione Villa Buri Onlus

Teatro dei Vaganti

Accademia di Belle Arti "G. B. Cignaroli"

Istituto Comprensivo "San Michele"

AVIS - Gruppo Madonna di campagna - San Michele Extra

Con il patrocinio di: 

Conservatorio Statale di Musica "E. F. Dall'Abaco"

Circoscrizione VII

Comune di Verona

Provincia di Verona

Regione del Veneto

Get in touch

OGV via Fontana del Ferro, 3

37129 Verona

cell:   3470355702

cell:   3490063162

mail:  info@orchestragiovanileveronese.it

 

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.